Informazioni Utili

angsa casale


DECRETO LEGISLATIVO 13 aprile 2017, n. 66
Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilita’, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della legge 13 luglio 2015, n. 107. (17G00074)

 


Deliberazione della Giunta Regionale 29 novembre 2016, n. 2-4286
D.G.R. n. 26-1653 del 29.6.2015. Intervento regionale a sostegno della cura dei pazienti cronici con particolare riferimento ai disturbi dello spettro autistico

 


Deliberazione della Giunta Regionale 16 maggio 2019, n. 88-8997
Approvazione delle “Linee di Indirizzo Operative per interventi programmatici relativi alle persone con Disturbo dello Spettro Autistico in eta’ adulta in Piemonte” in conformita’ alle DD.GG.RR. n. 22-7178 del 3 marzo 2014 e 50-8203 del 20.12.2018.

 


Deliberazione della Giunta Regionale 23 dicembre 2019, n. 1-847
Approvazione delle “Linee di indirizzo pedagogiche per l’inclusione degli allievi con Disturbo dello Spettro Autistico” in conformita con la D.G.R. 2-4286 del 29 novembre 2016.

 


Agenzia delle Entrate (aggiornamento AGOSTO 2020)
LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE CON DISABILITÀ

 


DECRETO LEGISLATIVO 7 agosto 2019, n. 96
Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 66, recante: «Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilita’, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della legge 13 luglio 2015, n. 107».(19G00107) (GU Serie Generale n.201 del 28-08-2019)

 


Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti
Questa linea guida si sviluppa all’interno del primo programma nazionale di ricerca sulla salute mentale nell’infanzia e nell’adolescenza, il Programma strategico Un approccio epidemiologico ai disturbi dello spettro autistico e rappresenta il primo documento di questo tipo prodotto dal Sistema nazionale per le linee guida nell’area della salute mentale dell’infanzia e dell’adolescenza.

 


L. 8-11-2000 n. 328 Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali.
D.P.C.M. 30-3-2001 Atto di indirizzo e coordinamento sui sistemi di affidamento dei servizi alla persona ai sensi dell’art. 5 della L. 8 novembre 2000, n. 328
D.Lgs. 3-7-2017 n. 117 Codice del Terzo settore, a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106.

 


LEA – Livelli Essenziali di Assisistenza per l’autismo
Disposizioni in materia di prevenzione, cura, riabilitazione delle persone affette da autismo e di assistenza alle famiglie

 


Articolo 60 – Persone con disturbi dello spettro autistico.
1. Ai sensi della legge 18 agosto 2015, n. 134, il Servizio sanitario nazionale garantisce alle persone con disturbi dello spettro autistico, le prestazioni della diagnosi precoce, della cura e del trattamento individualizzato, mediante l’impiego di metodi e strumenti basati sulle più avanzate evidenze scientifiche. Continua…

 


LEGGE 18 agosto 2015, n. 134
Disposizioni in materia di diagnosi, cura e abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico e di assistenza alle famiglie.

 


Legge 5 febbraio 1992, n. 104
Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate. (Pubblicata in G. U. 17 febbraio 1992, n. 39, S.O.)

 


Il 10 maggio 2018 la Conferenza unificata tra il Governo, le Regioni, le Province autonome di Trento e Bolzano e gli Enti locali ha approvato l’Aggiornamento delle Linee di indirizzo per la promozione ed il miglioramento della qualità e dell’appropriatezza degli interventi assistenziali nei Disturbi dello Spettro Autistico.

 


Istituto Superiore di Sanità
Disturbi dello spettro autistico in età evolutiva: indagine nazionale sull’offerta sanitaria e sociosanitaria.
A cura di Flavia Chiarotti, Gemma Calamandrei, Aldina Venerosi 2017, 139 p. Rapporti ISTISAN 17/16
L’autismo è una condizione cronica spesso associata a disabilità intellettiva e altri disturbi psicopatologici e/o neurologici.
Globalmente, è considerato prioritario condurre studi epidemiologici che raccolgano informazioni sistematiche sui servizi esistenti per i soggetti con disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, ASD) e le loro famiglie.